oatflakes

Il latte d’avena è ricco di proteine ​​ad alto valore biologico, grassi e molte vitamine e minerali e, tra gli 8 aminoacidi necessari per la vita, l’avena ne contiene 6.

Ha un alto contenuto di fibre che aiuta il buon andamento dell’intestino, e anche di recuperare e migliorare i batteri intestinali. Avena contiene anche un po ‘di glutine, quindi non può essere usato come alternativa a cereali celiaci.

È noto anche come rilassante e il suo uso è raccomandato nei casi di ansia, stress, insonnia e altri disturbi nervosi, probabilmente a causa del suo elevato contenuto di vitamina B e avenina, l’alcaloide naturale dell’avena, con una funzione che equilibra e struttura del sistema nervoso.

È il cereale con la più grande percentuale di grassi vegetali, il 65% di grassi insaturi e il 35% di acido linoleico.

Ha anche carboidrati di facile assorbimento, e quando non è cotto o sterilizzato in un Tetrabrik, preserva molti nutrienti come ferro, potassio, calcio, fosforo, magnesio, rame, zinco, vitamine B1, B2, B3, B6 ed E e fibra.

Ha una fibra solubile, chiamato beta-glucano, che aiuta a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari.

Il latte d’avena è anche una fonte di selenio, un minerale che funziona come antiossidante naturale e ci protegge dalle malattie cardiache e dall’invecchiamento precoce.

Anche molti degli enzimi posseduti dall’avena, che sono essenziali per le funzioni chiave del nostro corpo, sono eliminati con la cottura o la sterilizzazione in un tetrabrik, quindi bere questa bevanda naturale vegetale si può contribuire a disintossicare e bilanciare il corpo, e per rafforzare i capelli, unghie, pelle e altri tessuti, tra gli altri vantaggi già specificati.

Da un punto di vista gastronomico, il latte di avena viene spesso utilizzato per addensare salse, creme, e anche per la produzione di besciamella e maionese, grazie alla sua consistenza cremosa e al suo gusto delicato.