Si avvicina il fine d’anno e vogliamo addolcire il momento, questo momento speciale nel quale ci riuniamo per celebrare che iniziamo insieme un nuovo ciclo. Vi propongo una ricetta facile, salutare e nutritiva, e che merita un posto nel vassoio di dolci di questi giorni. 

Vi propongo il Ferrero Rocher ma senza zucchero e con prodotti stagionali, riciclando la polpa del latte di nocciole e del latte di cocco. È stata una scoperta casuale, una mattina provando a fare barrette energetiche con la polpa. La massa che avevo mi chiedeva un po’ di cacao e di brandy, e ho cominciato ispirata nei famosi Ferrero Rocher e voilà! è stato delizioso, e non è sempre cosí, hehehe… 

Soddisfatta col risultato, vi racconto tutti i dettagli in questa ricetta. Spero che vi ispiriate e che attivi quella creatività culinaria che viene quando la Vegan Milker arriva alle nostre mani. Son sicura che in diverse cucine si sono già fatte versioni simili, che mi farà piacere conoscere nella sezione di commenti dal blog. 

Vediamo gli ingredienti per fare 12 cioccolatini. 

Anzitutto, per spiegare meglio la ricetta, separiamo gli ingredienti in due gruppi: secchi e umidi. 

Ingredienti secchi(250 grammi in totale) :

  • 40 gr di polpa di cocco 

  • 60 gr di polpa di nocciole
  • 50 gr di semi di girasole
  • 100 gr di semi di sesamo per coprire i cioccolatini
  • 15 nocciole intere

Ingredienti umidi(250 grammi in totale) :

  • 150 gr di datteri snocciolati
  • 100 gr di prugne secche

Saporizzante

  • 35 gr di cacao magro di commercio equo
  • 3 goccie di brandy(facoltativo) 

 

Preparazione dei cioccolatini

1. Mischiare a mano, in una ciotola, le polpe del latte vegetal(polpa di cocco e polpa di nocciole) insieme ai semi di girasole. Si possono usare polpe congelate, ma, in quel caso, bisogna aspettare che si scongelino bene prima di procedere a mischiare. 

2. Con un tritatutto facciamo una massa tritando gli ingredienti umidi: i datteri e le prugne secche. 

3. Quando siano triturati aggiungiamo il cacao e mischiamo un po’ di piu. 

4. Poi mischiamo la massa umida con la massa secca di semi che c’è nella ciotola e impastiamo a mano. È importante impastare bene perché i semi si distribuiscano in maniera uniforme per tutta la massa. Avremo una massa appiccicosa e abbastanza solida. 

5. Distendere la massa in vassoio e mettere nel congelatore 2 ore. Poi tirare fuori e fare palle coprendo una nocciola nel centro della palla. Conviene che le palle non siano troppo grasse perché la mischia dei sapori sia piu intensa e si possa mangiare con un solo morso. 

6. Per finire, bisogna coprire le palle coi semi di sesamo tostato. Per rendere piu facile il lavoro, mettiamo i semi in un bicchiere e agitiamo la palla li finché sia ben coperta di semi. 

7. Conservare in frigorifero e tirare fuori a volontà. 

Alternative

Come abbiamo già suggerito negli ingredienti, si possono aggiungere 3 goccie di brandy per dare un sapore diverso.

Si può sostituire la polpa di nocciole per quella di mandorle e il sesamo dello strato finale per pezzi di arachidi o nocciole. 

C’è anche l’alternativa di sostituire gli ingredienti secchi per altri semi: semi di zucca, sesamo, pistacchi, arachidi macinati, nocciole macinate, noci macinati, quello che vi piaccia di piu, che sia piu economico o comodo. 

Godetevi! Spero che la ricetta vi ispiri per addolcire in maniera salutare le celebrazioni per il nuovo anno che si avvicina. Felice 2021!