Il latte d’avena fatto a casa è un latte vegetale cremoso un po’ dolce che può essere insipido per quelli che sono abituati alla versione industriale o impaccata di questo latte vegetale.

Siccome ci piace che mangiare sano sia un piacere, e non un sacrificio, vi invitiamo a fare versioni più saporite del latte d’avena, adatte per tutti, anche i bambini.

Ad esempio nella ricetta che presentiamo oggi abbiamo aggiunto cocco deidratato, cacao e un po’ di datteri(siamo nella stagione) con i quali inoltre a dare più sapore al latte d’avena, riusciamo ad incrementare i nutrienti in minerali, antiossidanti e carboidrati.

Il risultato è un latte d’avena fatto a casa delizioso, un “avenacao” buono, ideale per prendere caldo nei mesi d’inverno. Per gli amanti della cioccolata avete più proposte salutare di cioccolata nell’articolo “Come fare cioccolate con latte vegetale fatto a casa”.

Vediamo la ricetta d’oggi

Ingredienti  per fare il latte d’avena, cocco e cacaoricetta vegan di latte d'avena, cocco, cacao e datteri

  • 1 litro d’acqua calda
  • 50g d’avena in fiocchi
  • 20g di cocco deidratato
  • 2 cucchiai di cacao di commercio giusto
  • 2 a 5 datteri maturi
  • Un pizzico di sale

Elaborazione del latte

  1. Introdurre 1 litro d’acqua calda(60-80ºC) nel recipiente di Vegan Milker by Chufamix.
  2. Posizionare nel filtro i fiocchi d’avena, il cocco, i datteri snocciolati e il sale.
  3. Introdurre il frullatore nel filtro e frullare per 1 minuto.
  4. Lasciare macerare tutto per 5 minuti.
  5. Estrarre il filtro e introdurre il mortaio della Vegan Milker piano piano e schiacciare fino ad esprimere le ultime goccie della polpa.
  6. Conservare la polpa per riciclarla per fare biscotti o torte.
  7. Se non la beviamo subito, dobbiamo conservare il latte nel frigorifero. Ci durerà fra 3 e 5 giorni dipendendo dalla temperatura del nostro frigorifero.

Consigli e alternative:

ricetta vegan de latte d'avena, coco e cacao senza lattosioAttenzione alla temperatura dell’acqua: nel caso del latte d’avena è importante rispettare la quantità di 50 grammi per litro d’acqua calda(che non oltrepassi i 80ºC) perché l’avena ha una sostanza chiamata mucillagine che attua come addensante naturale con temperature alte. Se il latte d’avena che abbiamo fatto è troppo denso sempre possiamo aggiungere più acqua e rimuovere fino a omogeneizzare. Oppure usare meno quantità d’avena nell’elaborazione. Abbiamo un articolo su come controlare l’addensamento del latte d’avena con tutti i tipi d’alternative semplici che possono diventare pratiche.

Allora abbiamo la polpa avanzata di questo latte che è una massa simile al cioccolato con sapore a cocco. È ideale per fare biscotti o introdurla in una torta. Io ho aggiunto alla polpa una banana, 50 grammi di mandorla macinata e un pizzico di sale. Ho impastato la mischia e l’ho messa nel vassoio di forno in piccole quantità per fare biscotti. Ho schiacciato bene la massa perché i biscotti siano fini e si fanno più velocemente. Nel mio caso, 10 minuti a 180ºC sono stati sufficienti per rostirli e goderli insieme al cioccolato. 

¡Come vedete  ci piace approfittare tutto! Salute!