latte vegetale di castagne senza glutine

Latte vegetale di castagne senza glutine, fatta con ChufaMix Vegan Milker

Cominciamo l’anno con un latte vegetale caratteristico dell’inverno, il latte vegetale di castagne.
Se vi piaciono le castagne (castanea sativa ) dovete assaggiare il latte vegetale di castagne. E buona ed inoltre ha delle proprietà nutrizionali eccezionali. Ci apporta livelli importante di carboidrati, vitamina B, ferro, potassio e fibra.
E atta per persone celiache ed allergiche alla lattosa ed è la frutta secca con meno valore calorico. Qualcos’altro?
Il latte vegetale di castagne si può fare in diverse maniere, ma al mio parere il migliore risultato si ottiene usando castagne arrostite. Le possiamo arrostire a casa oppure comprarle arrostite nei posti di vendita che troviamo in inverno.
Con ChufaMix Vegan Milker e un frullatore che avrete li faremmo un delizioso latte vegetale di castagne in 5 minuti. Vediamo come

Ingredienti

  • 1 litro d’acqua
  • 24 castagne arrostite senza pelle (mettere a bagno per 8 ore)
  • 2 cucchiaini di zucchero integrale biologico
  • Un pizzico di sale

 

Elaborazione

  1. Mettere un litro d’acqua nel recipiente di ChufaMix Vegan Milker.
  2. Mettere le castagne (dopo che sono messe a bagno) il zucchero e il sale nel bicchiere filtro e inserire il bicchiere nel recipiente.
  3. Frullare col frullatore per un minuto fino a tritare bene le castagne.
  4. Lasciare riposare per 10 minuti.
  5. Slegare il filtro col trucco di pressatura express.
  6. Pressare la polpa col mortaio per ottenere le ultime goccie del latte vegetale di castagne.

Ricordate che il latte sà meglio dopo due ore, quando ha riposato abbastanza. Se passato questo tempo, vi pare che è insipido, aggiungete il vostro ingrediente preferito, sciroppo, vaniglia, cannella….e frullare di nuovo.

 

Riciclaggio della polpa

ricetta de Polpa e latte vegetale di castagne fatta en casa

Polpa e latte vegetale di castagne fatta en casa

  • La polpa che abbiamo è una deliziosa crema di castagne che non ha bisogno di nessun altro ingrediente per mangiartela a cucchiai. Se vi piace la cucina, entrate nella sezione “ POLPE ” di questo blog per imparare qualche idea su come riciclare la polpa in deliziosi piatti vegetariani e vegani.
  • Si può disidratare la polpa quando usi il forno o lasciandola stesa due giorni nel vassoio.
  • Nel caso di non potere usare la polpa per qualsiasi ragione sempre possiamo congelare, mai buttare via!

Salute!