chufamixwonder

In molte fiere biologiche e tramite e-mail, diverse persone ci hanno chiesto della differenza tra il fare latti vegetali con Chufamix, o farli con il sistema del “panno di formaggio”.

O utilizzando il Soyabella. O il Vitamix. O il Thermomix. ecc…

Prima di fare acquisti, è normale raccogliere informazioni per decidere l’opzione migliore.

Lo rispettiamo e, perciò, proviamo a mettere da parte il nostro amore per la nostra invenzione, e cerchiamo di essere più obiettivi mentre scriviamo questo particolare articolo.

TABLA-comparativa

1.“PANNO DI FORMAGGIO” o “PANNO” vs. CHUFAMIX (il “panno del secolo XXI”)

Per millenni, i latti vegetali sono stati preparati utilizzando un panno di filtraggio.

Le differenze tra questo sistema e il Chufamix, sono:

1- Efficacia di macinatura & filtraggio: Con il sistema del “panno”, prima si macinano i semi, poi si frullano, e alla fine si filtra il latte. Con Chufamix si macina e filtra il latte allo stesso tempo. Ecco perché la forza centrifuga del processo di miscelazione fa un’importante “emulsione” e il latte che ne ricaviamo è più concentrato. Il sistema Chufamix ottimizza i processi di emulsione e filtraggio.

2- Tempo del procedimento: per filtrare usando il sistema del “panno di formaggio” serve tempo e pazienza. Se li avete, bene, molti degli utilizzatori di Chufamix hanno usato il “panno” con successo per anni. Con Chufamix, si riducono i tempi di procedimento da mezz’ora a 5 minuti.

3- Varietà e versatilità dei semi: Fare dei latti usando il sistema del “panno”, ad esempio latte di semi di canapa, è possibile ma molto difficile, e il latte non è molto “cremoso”. Lo stesso con il becchime o altri semi piccolo. Con Chufamix  il latte di canapa o il latte di becchime possono essere fatti in un batter d’occhio.

4- Pulitura: I “sacchetti” o “panni di formaggio” sono riutilizzabili e facile da pulire, come qualsiasi altro panno di lino o cotone, ma se vengono utilizzati molto, alla fine è necessario sostituirli. Il filtro di Chufamix può essere pulito in un minuto sotto l’acqua corrente ed è progettato per non dover essere sostituito.

Conclusione: L’antico sistema del “panno” funziona alla grande e lo raccomandiamo a tutti. Tuttavia,Chufamix è “il panno del secolo XXI”: migliorando tempi e qualità di emulsione e filtraggio. Non ci sono più segreti, provate entrambi i sistemi per comprenderne le differenze.

 

2- THERMOMIX vs. CHUFAMIX

Il Thermomix è un robot da cucina eccellente, ma non filtra né emulsiona i semi.

Tuttavia, è possibile macinare i semi più duri, come ciperi, nocciole, mandorle, ecc., in pochi secondi. Dopo averli macinati, basta metterli nel Chufamix, e fare il latte vegetale senza dover mettere i semi in ammollo per tutta la notte.

Conclusione: Thermomix e Chufamix offrono una collaborazione tecnica complementare al 100%.

 

3- VITAMIX vs. CHUFAMIX

Siamo dei fan di Vitamix. Made in USA, è la “Rolls Royce” delle macchine per fare “frullati” e latti vegetali.

Il Vitamix non è programmabile come il Thermomix, ma include una funzione filtrante.

Tuttavia, il processo di produzione del latte vegetale e la pulizia della macchina, è molto più complessa di quella del Chufamix.

Nessuna macchina può essere utilizzata per spremere la polpa come facciamo con il Chufamix.

Tuttavia, come con il Thermomix, i semi più duri possono essere macinati con il Vitamix e poi utilizzati nel Chufamix per evitare di doverli ammollare in precedenza.

Conclusione: Come ci ha detto un esperto a Biofach (Germania), che ha il Vitamix:

Il Vitamix è la Rolls Royce ma Chufamix … Chufamix è il massimo!!

In realtà, molti clienti Vitamix hanno terminato l’acquisto Chufamix la sua piena compatibilità.

 

4- SOYABELLA, VEGAN STAR, SOYAELECTRIC, SOYAMATIC, ECC vs. CHUFAMIX

Soyabella, Vegan Star, Soyaelectric, ecc… sono macchine specializzate per fare latti vegetali e che fanno il loro lavoro al meglio.

1- Efficacia di macinatura & filtraggio: Chufamix è molto più efficace nell’estrazione e nell’emulsione dei semi, soprattutto per la sua semplicità. Permette anche un miglior filtraggio di qualsiasi altra macchina in questa sezione.

Guarda i video, e giudica da solo, semplicemente riflettendo:

2- Tempo del procedimento: Chufamix non solo migliora l’estrazione, ma riduce in modo sostanziale il tempo necessario per farlo.

3- Spremitura finale della polpa: Una volta terminato il processo di emulsione e filtraggio, Chufamix permette a chi lo utilizza di spremere la polpa e ricavarne tutta l’essenza. Queste macchine non hanno quest’opzione.

4- Varietà e versatilità dei semi: Chufamix offre una sistema versatile che può produrre latti vegetali da qualsiasi seme, mentre queste macchine sono limitate. Non possono preparare un buon latte utilizzando dei semi più piccolo, come semi di canapa, quinoa o sesamo.

5- Visibilità del processo: Nel Chufamix puoi vedere l’intero processo di produzione del latte, perché il contenitore è trasparente. In queste macchine, tuttavia, non vedi cosa accade all’interno.

6- Pulitura: Chufamix è molto più facile e veloce da pulire.

7- Consumo energetico: Queste macchine hanno programmi per cucinare o bollire il latte, quindi consumano più energia di quanta ne consumi un frullatore ad immersione mentre fa il latte con in Chufamix.

ConclusioneIn questo confronto, Chufamix porta semplicità, efficienza e versatilità.

 

5- NUTRIBULLET  O  MAGICBULLET vs. CHUFAMIX

Come ditto in TV, Nutribullet, Magicbullet, possono funzionare bene su frutta e ortaggi, ma NON con frutta secca e altri semi.

L’accessorio del Nutribullet chiamato “filtro” non ti aggancia saldamente alla macchina, quindi la polpa fuoriesce tra le lame inferiori.

Il risultato è un latte vegetale grumoso e imbevibile.

Inoltre: i) la quantità di latte che può essere prodotta è minima. ii) il dispositivo può essere danneggiato a seconda di quale seme viene utilizzato (e fare affidamento sulla garanzia è difficile) iii) non funziona bene con molti semi piccoli.

Conclusione: Non consigliamo di acquistare queste macchine per fare latti vegetali.

 

6- LICUADORA CON ACCESORIO “FILTRO” vs. CHUFAMIX

Alcuni “frullatori da tavolo” hanno un accessorio filtro da agganciare alle lame. Funzionano alla grande con frutta e ortaggi, e meglio del Nutribullet con frutta secca e altri semi.

60C

Tuttavia, l’aggancio del filtro non è molto saldo e della polpa arriva nel latte vegetale, quindi la consistenza finale non è delle migliori.

Usando dei semi nel filtro, diventa difficile assemblare la macchina, perché sarà necessario provare ad agganciarli senza far cadere i semi. Anche smontarlo una volta che il latte è pronto, è alquanto difficile. In più, la polpa è intrappolata nel filtro ed è impossibile spremerla per bene.

Conclusione: Se si vuole fare dei latti vegetali, e altre creme e succhi, è meglio acquistare un frullatore a immersione con tutti gli accessori e il ChufaMix. Ci ringrazierete!!

 

7- CENTRIFUGHE vs. CHUFAMIX

Le centrifughe sono macchine specializzate per trattare frutta e ortaggi.

Sappiamo che alcune sono capaci di trattare semi e frutta secca, ma molti altri no.

Per ora, abbiamo visto soltanto come funziona una delle macchine più prestigiose e costose: la “Kuvings”.

La prima cosa da notare è che il sistema di frullatura o macinazione è a pressione fredda, non vera macinatura.

Il risultato con frutta e ortaggi è eccellente, ma quando si usano semi e frutta secca, ecco cosa abbiamo scoperto:

  1. L’efficacia di emulsione è minima. Il ricettario ufficiale del Kuvings raccomanda di usare 150 grammi di soia per produrre 200 ml di latte di soia, o 180 grammi di mandorle per fare 250 ml (tazza) di latte di mandorla.

Con la stessa quantità di semi, Chufamix può produrre 1 litro di latte di mandorla cremoso, e almeno 1,5 litri di latte di soia.

  1. Non riesce a trattare correttamente piccoli semi, perché il sistema di pressione è progettato per frutta e ortaggi, non per piccoli semi.
  1. La polpa rimanente è estremamente umida e trattiene molti dei nutrienti dei semi o della frutta secca, che dovrebbero essere rilasciati nel latte e non nella polpa.

Conclusione: Se lo si acquista per fare latti vegetali, meglio accertarsi che permetta di trattare qualsiasi tipo di seme, in modo corretto ed efficace.

 

8- MACINARE SEMI SENZA FILTRO

Diverse persone ci hanno chiesto perché sia necessario filtrare il latte vegetale. Pensano che il “filtro” sia inutile.

Alcuni pensano che se si può mangiare una noce o una mandorla, si può anche frullarla direttamente con dell’acqua per ottenere del latte vegetale saporito.

Beh, allora milioni di persone, per migliaia di anni (LINK UNA STORIA DEL LATTE) hanno perso tempo filtrando i latti vegetali. Forse si divertivano?!

Conclusione: Battete con un frullatore a immersione o un frullatore normale 150 grammi di noci, 1 litro d’acqua e del dolcificante per il sapore (opzionale). Provate questo “latte croccante”, e se vi piace, perfetto!!! … non vi serve un ChufaMix!

 

CONFRONTO DEI PREZZI

  • “Panno di formaggio” o “sacchetto” commerciale: tra 10-20 dollari / euro.
  • Chufamix: tra 35-70 dollari / euro.
  • Nutribullet e Magicbullet: tra 40-70 dollari / euro.
  • Soyabella, Veganstar, ecc: tra 120-250 dollari / euro.
  • Thermomix e Vitamix: tra 500-1200 dollari / euro
  • Centrifughe: tra 200-700 dollari / euro

 

Molte delle macchine testate, tranne il “panno di formaggio”, sono più costose del Chufamix.

Inoltre, a differenza di questi, Chufamix ha il valore aggiunto di essere prodotto interamente tra Francia e Spagna. Questo ci aiuta ad avere un controllo completo sulla qualità della produzione e dei materiali utilizzati.

 

Conseguenze: Chufamix è uno strumento robusto, con 2 anni di garanzia totale e plastica senza tossine, come Bisfenolo A (BPA), PVC, ecc.

 

CONCLUSIONE FINALE

Con la tranquillità che consegue il ricevere buoni consigli, affermiamo che:

Oggi non c’è un sistema FACILE, veloce ed efficiente come Chufamix per fare “latti vegetali”.

Speriamo che questo articolo abbia fatto luce sulla ricerca del sistema migliore.

Tuttavia, crediamo che la cosa migliore sia provare in prima persona e attraverso le esperienze di chi ha già utilizzato queste macchine ed utensili a casa.

Niente è meglio del provare con mano!

Suerte !