walnutyogurt1

L’autunno sta arrivando e abbiamo appena iniziato a raccogliere tutti i tipi di noci. Nel mio paese ci sono molte noci, nocciole e mandorle, quindi se il tempo è stato buono, ci godremo di questi grandi semi e le loro proprietà meravigliose.

La ricetta che vi presentiamo oggi può essere realizzata con qualsiasi tipo di noce (frutto secco). Ho utilizzato le noci perché è il seme più comune nella mia cittadina. La gelatina estratta dalle noci è un dolce, simile allo yogurt, la differenza è che purtroppo non è fermentata.

Prima di tutto, è necessario preparare un latte di noce dal sapore pieno con questi

Ingredienti:

  • 1 litro di acqua
  • 150 grammi di noci (o altra frutta a guscio locale)
  • 50 grammi di cacao biologico (uno del commercio equo)
  • 1 cucchiaio di cannella (in polvere o bastone)
  • 2 cucchiai di miele o sciroppo di agave.
  • 1 striscia di buccia d’arancia (facoltativa)

 

Si può vedere come preparare il latte in questo collegamento al video Chufamix (Se non avete il Chufamix, è possibile mescolare tutti gli ingredienti e filtrarli utilizzando una garza).

Dopo aver mescolato e prima di filtrare il latte, suggeriamo di lasciarlo marinare per 15 minuti per rafforzare il sapore del latte.

Al termine della preparazione del latte, conservarlo in frigo per almeno 8 ore (tutti i tipi di latte sono molto saporiti il giorno successivo). Se non avete tempo, potete passare alla fase successiva.

 

Preparare la gelatina con l’agar agar.

L’agar agar è un tipo di alga che può essere usata come un addensante naturale perché contiene molte mucillagini, quindi è molto utile per preparare la gelatina. Vediamo come:

Mettere il latte di noce in una casseruola e aggiungere un cucchiaio di agar agar. Lasciare marinare per 10 minuti.

Lasciare riscaldare il latte fino ad ebollizione, mescolando con un cucchiaio di legno.

Quando bolle, abbassare la fiamma nella posizione minima e lasciarlo sul fuoco per 5 minuti, mescolando con il cucchiaio di legno finché l’agar agar si scioglie completamente.

Poi versare il composto nei recipienti desiderati: vasetti di vetro riciclato (da usare come yogurt singoli) o terrine per torte (per presentarla come un budino).

 

In ogni caso, quando si sono raffreddati, ponete un coperchio e conservateli in frigo.

Si consiglia di servirla con una composta di mele, oppure gelatina di cotogne o marmellata con un po ‘di polpa di noci condita con cannella.

Scade dopo circa 5 giorni.

È un dolce super-nutritivo!!